Pubblicato il: ven, Dic 2nd, 2016

SONDAGGIO: vota l’atleta e l’impresa 2016

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

sondaggio-atleti-2016

Siamo giunti quasi al termine di questo 2016 ed è giunto il momento di volgere uno sguardo indietro, alle imprese portate a termine in questo anno. Abbiamo selezionato, quindi, alcuni atleti e loro imprese da sottoporre alla vostra valutazione.

Di sicuro è stato un anno ricco di soddisfazioni, internazionale ma anche per gli atleti italiani. Allora vediamoli…

Da pochi giorni Adam Ondra ha effettuato la prima ripetizione della Dawn Wall nella Yosemite Valley, ma andando a ritroso vi sono imprese altrettanto storiche. La prima invernale al Nanga Parbat di Txikon-sapdara-Moro, la prima solitaria invernale sulla Torre Egger (Patagonia) dell’atleta canadese Marc-André Leclerc, le imprese (9a) della giovanissima Laura Rogora che è stata anche premiata dal Cai per le sue eccezionali performance, la nuova via sul Cervino aperta dal francese Patrick Gabarrou, il record di altitudine per un volo in tuta alare da parte del russo Valery Rozov da 7.700 mt sul Cho Oyu, il record dello SnowLeopard di Andrzej Bargiel, e poi ancora il bellissimo (e necessario) spirito di avventura dei Ragni e delle nuove vie aperte sulle bellissime pareti dell’Isola di Baffin, la prima ripetizione femminile e in libera della storica via Attraverso il Pesce in Marmolada da parte di Federica Mingolla, la conquista della vetta del Makalu della coppia Nives Meroi e Romano Benet, Oliviero Bosatelli che ha praticamente stravinto il Tor des Geants con 6 ore di anticipo rispetto al secondo, Ueli Steck che continua a collezionare record di velocità anche sul Monte Bianco.

Sarà possibile votare l’atleta e l’impresa 2016 sino al 15 gennaio. Per votare basta cliccare sull’immagine dell’atleta qui in basso nel modulo del sondaggio. Poi Mount Live proclamerà il vincitore dell’Oscar della Montagna 2016. Grazie per aver partecipato!

******** I NOSTRI ARTICOLI DELLE VARIE IMPRESE *******

Missione compiuta: Adam Ondra seconda salita in libera sulla Dawn Wall

Andrej Bargiel: è record! Snow Leopard in 30 giorni

Patrick Gabarrou apre nuova via sul Cervino a 65 anni

Attraverso il Pesce, Federica Mingolla nella storia dell’alpinismo

“Grandi Gesti” di Laura Rogora a Sperlonga, prima italiana su un 9a

Nanga Parbat: finalmente vetta!

Makalu, vetta per Meroi e Benet

Oliviero Bosatelli stravince il Tor des Geants 2016

Ueli Steck, salita e discesa dal Monte Bianco a tempo di record

Record di Valery Rozov: giù in tuta alare da 7.700 metri sul Cho Oyu

Leclerc stupisce ancora: prima solitaria invernale della Torre Egger

Coi Ragni l’avventura è avventura!

© 2016 – 2017, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Displaying 2 Comments
Have Your Say
  1. voto Bosatelli un grande umile

  2. Andrea Macchi scrive:

    Vai Bosa super bracciodiferrro

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

>