Pubblicato il: sab, Gen 17th, 2015

Sulle Alpi è tornata la neve. Disagi al Frejus. Temporali al centro-sud

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

3bmeteoFinalmente le Alpi, e non solo, si vestono di bianco. La neve è giunta pressoché su tutto l’arco Alpino. E i meteorologi confermano un week-end instabile a tratti perturbato. Neve al Nord e pioggia e temporali al centro-sud con nevicate sull’arco appenninico al di sopra dei 1400-1500 metri.
“La perturbazione atlantica – affermano da 3bmeteo -giunta venerdì, evolverà lentamente verso i Balcani nel corso del week-end, supportata da una saccatura in discesa dal Nord Europa fin sul Mediterraneo centrale, indugiando ancora sulla nostra Penisola”. Felici, ovviamente gestori degli impianti, albergatori e turisti in un inverno, sinora, davvero da dimenticare, con località semi-deserte (prese di mira dai ladri proprio perché possono agire indisturbati) e tantissimi eventi cancellati o rimandati per l’assenza di neve. I disagi alla circolazione sinora si registrano al Frejus con tir e auto a passo d’uomo. Per quanto riguarda la situazione nivometeorologica sul territorio veneto, il bollettino Neve e Valanghe emesso da ARPAV – Servizio Valanghe di Arabba, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile regionale, ha dichiarato, a partire dalle ore 11.00 di oggi, lo stato di attenzione (criticità ordinaria) nell’area delle Dolomiti
“Le aree più coinvolte – aggiungono da 3bmeteo – saranno in un primo momento Nord e centrali tirreniche, poi anche il Sud. In particolare proprio il Sud sperimenterà i rovesci più intensi domenica, per la genesi di un minimo di bassa pressione secondario tra Sicilia e basso Tirreno. Più riparato invece il medio versante adriatico. Tra Sabato sera e Domenica arriverà anche aria più fredda da oltralpe, che farà calare le temperature soprattutto al Centronord”.
neveOggi al nord la neve inizialmente oltre 900-1400m, ma in rapido calo fin verso i 500-700m entro sera, già al mattino sulle Alpi occidentali. Sempre tra pomeriggio e sera possibilità anche per qualche temporale sulla Valpadana. “Per quanto riguarda il Centrosud piogge e qualche temporale sparso interesseranno centrali tirreniche e Sardegna, pur alternato a delle schiarite; più coinvolta la Toscana”. Domani sempre instabile al centro-sud con piogge e rovesci frequenti anche a sfondo temporalesco. La neve sull’Appennino scenderà oltre 1400m. Inv ece, migliora al Nord con ampi rasserenamenti salvo residue nevicate al mattino sulle Alpi orientali e sin verso i 300-700m.

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*