Pubblicato il: gio, Lug 23rd, 2015

Temporali in montagna, morti due escursionisti folgorati da fulmini

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Le tragedie a pochi km di distanza, uno sul Catinaccio e l’altra in Alta Val Venosta. A perdere la vita un turista tedesco e un escursionista di Foiana, frazione di Lana

soccorso alpino

 

Due vittime in montagna a causa dei temporali; i due escursionisti sono rimasti folgorati da fulmini.Il primo, un escursionista tedesco di 35 anni (di Dusseldorf) è morto mentre saliva sulla Roda di Vael, a quota 2.800 nel gruppo del Catinaccio in Alto Adige. Il tedesco era assieme ad altri due escursionisti quando si è scatenato l’inferno in quota. Immediatamente i compagni di escursione hanno dato l’allarme e sul posto sono giunti gli uomini del soccorso alpino, portati in quota con l’elicottero di Aiut Alpin. I soccorritori, però, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto l’Aiut Alpin Dolomites, del soccorso alpino, dei carabinieri e dell’assistenza spirituale.

 

Altra tragedia in Vallelunga. È accaduto, intorno alle 14, nei pressi del rifugio Pio XI alla Palla Bianca, a quota 2.542 metri, in Alta Val Venosta. Un escursionista di 53 anni di Foiana, frazione di Lana, è stato colpito da un fulmine che l’ha ucciso sul colpo. La compagna, che era con lui, ha riportato leggere ferite ed è ricoverata all’ospedale di Silandro. Con loro pare ci fosse anche un’altra parente. Inutili i tentativi di soccorso da parte dell’elicottero.

 

L’Ufficio Meteo di Bolzano nella giornata di ieri ha contato circa 700 fulmini, colpita soprattutto tutta l’area dolomitica.

 

© 2015, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*