Pubblicato il: sab, Mag 28th, 2016

Torna “In cammino nei Parchi”

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Domenica 29 maggio 2016 i partecipanti alla 4ᵃ edizione di “In cammino nei Parchi”, organizzata dal Club Alpino Italiano e da Federparchi in concomitanza con la 16ᵃ Giornata nazionale dei sentieri del CAI

montagna grande

 

Camminare sui sentieri delle Aree protette italiane, dalla Valle D’Aosta alla Sicilia, partecipando a interventi di manutenzione e segnaletica, corsi di sentieristica, inaugurazioni di percorsi ripristinati o totalmente nuovi, con l’obiettivo di scoprire la realtà naturalistica e culturale dei Parchi d’Italia.

È quello che faranno domenica 29 maggio 2016 i partecipanti alla 4ᵃ edizione di “In cammino nei Parchi”, organizzata dal Club Alpino Italiano e da Federparchi in concomitanza con la 16ᵃ Giornata nazionale dei sentieri del CAI.

La giornata, aperta a tutti, soci e non soci CAI, giovani, anziani e famiglie, prevede 44 appuntamenti in 18 regioni. In particolare nove di essi sono in programma in Abruzzo, sei in Liguria, cinque in Sicilia e quattro in Emilia Romagna.
Con questo progetto il CAI intende far scoprire località, culture e paesaggi e promuovere la frequentazione, la conoscenza, la tutela e la valorizzazione del territorio.

“Percorrere un sentiero è molto più del semplice camminare. A volte significa immergersi nella storia, altre volte in una natura altrimenti sconosciuta. Ma, sempre, nell’opera silenziosa e costante dei tanti che quel sentiero hanno fatto nascere, lo hanno reso e mantenuto accessibile perché ad altri fosse possibile, camminando, poter conoscere e, conoscendo, apprezzare e tutelare”, afferma il Presidente generale del CAI Vincenzo Torti. “Camminare nei Parchi offre un privilegio in più, perché consente di accedere a luoghi che l’intelligenza del limite ha inteso proteggere in modo particolare. Questo privilegio è frutto di una cultura del rispetto e della corretta modalità di frequentazione della natura che il Club alpino italiano insieme a Federparchi intende, con questa giornata nazionale riproporre al grande pubblico perché divenga patrimonio diffuso”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente della Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano del CAI Filippo Di Donato. “La giornata vuole essere un momento significativo ed unitario a carattere nazionale volto a richiamare l’attenzione dei nostri associati, dei cittadini e degli amministratori pubblici sul valore dell’escursionismo, del CamminaItalia e delle decine di migliaia di chilometri di sentieri che consentono di scoprire e assaggiare natura e cultura delle montagne. Un appello sociale di tutela, trasparenza, legalità per avvicinare e coinvolgere le nuove generazioni”.
La giornata è organizzata con la collaborazione della Struttura operativa sentieri e cartografia del CAI, della Commissione centrale tutela ambiente montano del CAI, dei Gruppi regionali, delle Sezioni e delle Aree Protette interessate territorialmente.

 

INFO

 

© 2016, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox