Pubblicato il: ven, Feb 12th, 2016

Tragedia a Misurina, muore maestro di sci

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Federico Tommasi, 37 anni di Carbonera, aveva fatto lezione a un gruppo di bambini e stava rientrando a casa ma nella discesa è caduto dopo essere incappato in un cumulo di neve e la caduta gli è stata fatale

20081208-BOBBIO PELLICE-(TORINO)VALANGA CON QUATTRO MORTI A BOBBIO PELLICE. nella foto i soccoritori ANSA-Tonino Di Marco-foto gentilmente concessa da Dino Marcellino-

foto ansa

 

Un maestro di sci è morto ieri pomeriggio in un incidente ai margini di una pista da discesa, a Misurina, nel territorio di Auronzo di Cadore (Belluno). La vittima si chiamava Federico Tommasi, 37 anni, di Carbonera. E’ caduto mentre scendeva sul limite esterno della pista blu, incappando su un cumulo di neve riportata, forse ghiacciata. La velocità dell’impatto, non sostenuta, è stata tuttavia sufficiente a ‘catapultare’ lo sciatore in avanti. L’uomo è caduto sulla pista battendo violentemente il capo. Non aveva il casco, che del resto non è obbligatorio per gli adulti; ma in base alle lesioni riportate – un grave trauma alla colonna vertebrale – anche il casco non avrebbe probabilmente potuto salvarlo.

 

Un banalissimo incidente rivelatosi mortale. Inutili tutte le operazioni di soccorso messe in atto dai sanitari del 118. E’ arrivato sul posto anche l’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano, ma inutilmente. Federico Tommasi aveva fatto lezione a dei bambini fino a poco prima, poi era stato a pranzo e alle 15 stava rientrando. Sgomento in paese per la scomparsa improvvisa dell’uomo.

 

© 2016, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*