Pubblicato il: sab, Ago 20th, 2016

Ueli Steck, salita e discesa dal Monte Bianco a tempo di record

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
L’alpinista elvetico è salito dalla Cresta dell’Innominata e ridisceso a Courmayeur in 9 ore e 25 minuti, compresa la sosta

ueli steck

Ueli Steck, il rullo compressore elvetico ha messo a segno un altro colpo sul Monte Bianco. Un bel giro a tempo di record. È salito dalla Cresta dell’Innominata partendo dalla Val Veny. Come egli stesso scrive sulla sua pagina Facebook, è partito alle 5:03 dal camping “La Sorgente” di Courmayeur, poi su al Rifugio Monzino dopo un’ora circa e quindi in vetta al Monte Bianco dopo 5 ore e mezza. Da qui è sceso al rifugio in 2 ore e 10 minuti ed è tornato a Courmayeur. Il tutto in 9 ore e 25 minuti.

Steck Le condizioni sono incredibili al momento, potreste vedermi lassù nella prossima settimana! C’è ancora tanto da scalare!

L’alpinista svizzero (39 anni) ha tolto il primato al celebre skyrunner catalano Kilian Jornet Burgada, più giovane di 11 anni, che nel 2012 impiegò 6 ore e 22 minuti. Steck è poi tornato a valle, impiegando 9 ore e 25 minuti in tutto, mentre Burgada proseguì fino a Chamonix (8 ore e 42). Se lo spagnolo partì dalla chiesa, lo svizzero ha spostato lo ‘start’ al campeggio ‘La sorgente’ della Val Veny: un taglio di quasi sei chilometri, che comunque un atleta percorre senza problemi in meno di 52 minuti.

© 2016, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox