Pubblicato il: ven, Mag 12th, 2017

Una cima dell’Eiger dedicata a Ueli Steck

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

UeliSteck_0086-Edit.credit.Damiano Levati _ Storyteller-Labs

foto: uelisteck.ch

La notizia arriva dai media elvetici: su proposta delle guide alpine della regione, il Comune di Grindelwald (nel canton Berna) vuole intitolare una delle cime dell’Eiger all’alpinista Ueli Steck morto il 30 aprile scorso sul Nuptse durante un allenamento per la traversata fra Everest (8848 metri) e Lhotse (8561 metri).

Steck ha scalato innumerevoli volte l’Eiger, si potrebbe dire che fosse la sua montagna e lì aveva anche il record di velocità.

La notizia è stata pubblicata dal Blick e confermata dal sindaco della località turistica dell’Oberland bernese, Christian Anderegg. Ma per far ciò, precisa il primo cittadino, vi deve essere il consenso dei parenti della vittima.
Ovviamente la proposta, in wuanto non di competenza del Comune, deve essere prima sottoposta alle autorità sia cantonali e sia federali.

© 2017, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*