Abbattuto capriolo aggressivo in un paese dell’Alta Savoia

L'animale ha attaccato anziani e ragazze finiti in ospedale per le ferite riportate. Il video

Un capriolo “aggressivo” è stato ucciso il 10 aprile a Cercier, nell’Alta Savoia. L’animale ha attaccato e ferito diversi residenti durante la settimana, inclusi bambini e anziani.

La prima vittima è stato un 60enne che ha avuto il tempo di filmare il cervo nella sua proprietà prima di essere caricato e ferito all’addome.

Pochi giorni e il cervo si ripresenta, Stavolta il malcapitato è un 80enne che ha riportato ferite alla mano e poi una ragazza ferita all’inguine. Enttambi trasportati in ospedale.

Questo secondo attacco ha spinto il sindaco di Cercier a prendere la decisione drastica.

Impossibile sapere perché l’animale fosse così aggressivo.

Così è stata richiesta l’autorizzazione della Prefettura e dell’Ufficio francese per la biodiversità per “eutanizzare” l’animale.

La stessa sera, un residente chiama le autorità locali per segnalare la presenza dell’animale vicino al paese. Storia finita…

fonte: france3.fr/foto: france3.fr; Jean Marc Bouchet

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button