Published On: Lun, Set 30th, 2019

Adam Ondra Campione del Mondo Lead 2019 a Kranj. Ghisolfi 6°

sms_solidale_944

Il quarto evento dell’IFSC Lead World Cup 2019 si è svolto a Kranj, in Slovenia, quasi due mesi dopo la conclusione dell’evento precedente per ospitare i campioni del mondo appena incoronati e iniziare a distinguere i concorrenti nelle classifiche generali della stagione.

Mancavano molti nomi importanti nella finale femminile di Kranj. La vincitrice dello scorso anno, Jain KIM (KOR) ha realizzato una prestazione eccellente durante le semifinali, ma non è andata avanti avando esaurito il tempo a disposizione nella sua salita concludendo la competizione al nono posto. Con grande sorpresa e delusione della folla locale, recentemente incoronata la campionessa mondiale IFSC Lead Janja GARNBRET (SLO) si ferma alle semifinali, mancando l’appuntamento alle finali per la seconda volta in questa stagione.

Senza GARNBRET, il posto sul gradio più alto del podio era spalancato, ma il muro non avrebbe permesso alla medaglia d’oro di essere presa così facilmente. In una gara combattuta, alcune concorrenti sono cadute in basso sulla via, attorno alla presa 20 mentre altre sono riuscite a raggiungere la presa 34 prima di stancarsi. È stata la stella nascente del circuito di Lead World Cup 2019, Chaehyun SEO (KOR) che ha strillato a squarciagola per aggiudicarsi la sua terza medaglia d’oro della sua stagione di debutto e staccare definitivamente i suoi concorrenti nella classifica generali. Jessica PILZ (AUT) ha terminato proprio dietro la SEO, con Lucka RACOVEC della Slovenia che ha portato a casa il bronzo di fronte a una folla locale felice.

Il percorso per gli uomini ha avuto una gamma più ampia di risultati che includeva basse cadute fino ad un TOP nel finale. Il canadese Sean McCOLL è salito ad un ritmo costante e ha fissato un primo punto alto che è stato rapidamente superato da Alberto GINÉS LÓPEZ (ESP), tuttavia, i pochi scalatori successivi non sono stati in grado di raggiungere la stessa altezza, con due cadute consecutive alla presa 12. La medaglia d’oro dell’anno scorso a Kranj, Stefano GHISOLF (ITA) alla ricerca del secondo oro consecutivo  in questo evento, purtroppo ha dovuto accontentarsi del sesto posto.

Dopo uno sfortunato finale nella combinata di Hachioji, in Giappone, a seguito della sua vittoria al Campionato mondiale Lead IFSC, Adam ONDRA (CZE) era determinato a far finire diversamente la sua gara a Kranj. Dopo essersi diretto dolcemente lungo il muro e superando il punto più alto precedentemente segnato, raggiunge l’unico TOP della giornata sotto le urla ruggenti della folla. Il giapponese Kai HARADA ha chiuso con una medaglia d’argento e GINÉS LÓPEZ ha ottenuto un’altra medaglia di bronzo dopo il suo terzo posto nel Campionato Mondiale Youth A Lead ad Arco il mese scorso.

Per i risultati completi, i replay e le foto della Coppa del Mondo Lead IFSC Kranj 2019, visita la pagina dell’evento dedicata: event page.

La Coppa del Mondo IFSC 2019 si concluderà con le ultime due competizioni dell’anno. Tra poco più di un mese, gli scalatori si riuniranno di nuovo a Xiamen, in Cina, dal 18 al 20 ottobre per la finale della Coppa del mondo di velocità dell’anno e la penultima Coppa del mondo Lead. Man mano che le classifiche generali si restringono, una vittoria a sorpresa potrebbe portare chiunque a salire sul podio finale. Scopri le classifiche attuali qui.

I RISULTATI DEGLI AZZURRI:

Stefano Ghisolfi 6°
Laura Rogora 12°
Marcello Bombardi 18°

Francesco Vettorata 30°
Michael piccolruaz 47°

Claudia Ghisolfi 37°
Sara Morandini 49°

fonte: federclimb.it/ foto d’archivio

© 2019, all rights reserved.

Per segnalare refusi, imprecisioni e correzioni scriveteci a: redazione@mountlive.com