Alex Megos, secondo 9c della storia con Bibliographie

Il climber tedesco grada 9c la via aperta a Céüse in Francia. Il secondo 9c dopo Silence di Adam Ondra

Alex Megos ha aperto il ssecondo 9c della storia. Dopo “Silence” di Adam Ondra a Flatanger in Norvegia, Megos avrebbe gradato 9c “Bibliographie” a Céüse in Francia. Si attende ancora l’ufficialità.

La notizia è rimbalazata alla veloclità della luce su più o meno tutte le riviste, giornali di settore. Il tedesco ci lavorà da un bel po’; la via è divisa in tre sezioni per un totale di 35 metri. Una prima parte 8c, poi un boulder di 8b e una lunga sequenza di 9a+.

È la via d’arrampicata sportiva più difficile della Francia e, come detto, la seconda al mondo.

La via si trova subito a destra della famosa Biographie, il 9a+ liberato da Chris Sharma nel 2001 e ripetuta incredibilmente da Megos in giornata e al terzo tentativo nel 2014.

 

leggi anche Super highline di 480 metri a 3.500 mt su Aiguilles d’Arves

 

Alex Megos

Megos ha un curriculum in parete di tutto rispetto. Nel 2013 la prima a-vista di una via di 9a, Estado Critico a Siurana in Spagna. Pochi giorni dopo il suo primo 9a+ con La Rambla al secondo tentativo. Il primo 9b nel 2015 con la ripetizione di First Round First Minute a Margalef.
L’anno successivo in Canada libera il 9b di Fight Club, mentre il 9b+ di Perfecto Mundo nel 2018.

A Céüse è già di Megos (9a) Et dieu créa la Flemme.

foto

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button