Pubblicato il: mar, Ott 2nd, 2018

Cervino, trovato corpo alpinista scomparso nel 2014

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Lo scioglimento dei nevai ha fatto riemergere sul versante svizzero del Cervino i resti di un alpinista che risultava disperso da quattro anni e che con ogni probabilità è rimasto vittima di un incidente. Si tratta di un giapponese di 40 anni, che il 23 luglio del 2014 era partito da Zermatt (Svizzera) per affrontare da solo la scalata alla vetta. Da quel giorno di lui non si avevano più avuto notizie. Questo fino alla sera dell’11 settembre scorso, quando un soccorritore svizzero ha trovato alcune ossa umane e dell’attrezzatura alpinistica ai piedi del versante est del Cervino. Le analisi del Dna – fa sapere la polizia del canton Vallese – hanno confermato che quei resti appartengono all’alpinista disperso.

fonte: ansa

© 2018, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox