Ciclone Venere, è tornato l’autunno. Neve sulle Alpi da 1.200 metri

Un nuovo vortice ciclonico è atteso per la prossima settimana, il sole e il caldo sembrano voler ritornare dai primi giorni di Giugno

neve alpi

 

Ancora maltempo nel fine settimana. Dopo Ferox, che lo scorso venerdì ha portato grandine, nubifragi e basse temperature in tutta Italia, è in arrivo il “ciclone” Venere che si sta già abbattendo sulla penisola con temporali diffusi al nord e al centro e a poco a poco scenderà verso il Sud. Sulle Alpi si assisterà ad un calo termico generale, con la neve che tornerà a scendere sulle Alpi sopra i 1200-1400 metri.

 

Un nuovo vortice ciclonico è atteso per la prossima settimana, quando altri temporali si abbatteranno sulla penisola. Il sole e il caldo sembrano voler ritornare dai primi giorni di Giugno.

 

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button