Climber precipita e muore su Pedra Longa

La vittima è Hannes Hofer, istruttore 27enne del Cai sudtirolese Alpenverein a Bressanone. La sorella Helene, pochi anni fa, perse la vita in montagna, a 27 anni

Tragico epilogo di una arrampicata di gruppo sulla parete di Pedra Longa, guglia calcarea a picco sul mare alta 128 metri, nel comune di Baunei, centro Sardegna. Durante la scalata uno di loro è caduto da un’altezza di 20 metri, che gli risultata fatale. L’incidente è avvenuto intorno alle 13. Hannes Hofer, la vittima, è caduto dall’ultima sosta della via d’arrampicata Cromosomi Corsari, lungo la parete Sud di Pedra Longa. Monolite calcareo di 128 metri.

L’allarme

Sono stati i compagni di arrampicata della vittima a dare l’allarme. Sul posto è subito intervenuto l’elisoccorso del 118, ma per l’uomo non c’era più nulla da fare.

 

LEGGI ANCHE Invernale K2, materiali già al campo base

 

La vittima

La vittima è Hannes Hofer, istruttore 27enne del club alpino sudtirolese Alpenverein a Bressanone, in Alto Adige. Per la famiglia Hofer si tratta del secondo grave lutto per un incidente in montagna nel giro di pochi anni, come ricorda la Rai di Bolzano. Nel 2016 la sorella di Hannes, Helene, perse la vita alla stessa età, 27 anni, durante la scalata di Cima Santer sopra Siusi, in Alto Adige. Precipitò per 300 metri assieme al compagno di cordata Andreas Kopfsguter, di 25 anni. Entrambi morirono sul colpo.

Chi era Hannes Hofer

Hannes Hofer, snowboarder, è stato componente sino al 2017 della squadra di Coppa Europa di parallelo. Avava tre podi fra slalom e gigante.

Hofer era nato a Tils, sopra Bressanone. Dal 2017 si era dedicato all’arrampicata, all’alpinismo e al parapendio.

fonte

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button