Cristina Piolini e le sue imprese: giù dagli Ottomila con gli sci

L'alpinista italiana ha effettuato diverse discese con gli sci, non solo sugli Ottomila

Cristina Piolini è nata a Premosello Chiovenda il 19 agosto 1972. Le sue imprese parlano di diverse discese con gli sci dalle più alte montagna della terra.

Biografia

A tre anni Cristina è già su un paio di sci, a 8 le prime gare di sci in inverno e corsa in montagna in estate e a 14 inizia ad arrampicare sulle montagne vicino casa, fino a scalare le vie più importanti sul versante Est del Monte Rosa, e a discendere con gli sci. È sua la prima discesa femminile del canalone Tyndall, sulla Est del Rosa.

Spedizioni extraeuropee

Dopo aver ripetuto grandi scalate classiche sulle Alpi si dedica a spedizione extraeuropee.

Nel 1996 scala il Picco Ismail Samani (chiamato Peak Communism fino al 1998) in Pamir, poi si sposta nel Karakorum e scala il Muztagata, che scende in solitaria con gli sci.

 

leggi anche Cristina Piolini racconta un sogno chiamato Manaslu

 

Dopo varie spedizioni in Sud America, Cristina affronta nel 2005 il suo primo 8000, lo Shisha Pangma, senza sherpa e senza ossigeno, e lo discende con gli sci.

Per tutto il periodo 2005-2009 ha collaborato con il laboratorio scientifico della Piramide EV-K2 del Consiglio Nazionale delle Ricerche ai piedi dell’Everest, come responsabile staff e logistica.

Nel 2007, dopo due tentativi falliti al Lhotse, ha intrapreso il Seven Summits, ovvero la salita delle cime più alte dei sette continenti, che conclude nel 2009, nn riuscendo a portare a termine la missione. Infatti nei due tentativi di scalata all’Everest Cristina ha dovuto abbandonare la scalata a pochi metri dalla cima.

Il 27 settembre 2019 è arrivata, senza ausilio di ossigeno supplementare,  in vetta al Manaslu (8.163 mt), ossia l’ottava montagna più alta della Terra ed il suo 13° Ottomila. E la sua impresa non finisce qua: Cristina Piolini ha compiuto la prima discesa femminile con gli sci.

Gestisce un rifugio alpino sul Monte Moro, presso Macugnaga.

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button