Dall’assenza si riempie lo spirito…

stelle foglie
… stelle cadute!

Nel silenzio surreale di casa…a volte guardo fuori dalla finestra e mi chiedo se tutta la valle come me trova essenziale la mancanza totale di rumori; mi rendo conto della bellezza che mi circonda, appena quel fascio di luce dalle Alpi buca la tela di questo paesaggio assonnato, quasi che non voglia mai essere colto fino in fondo. Sì il luogo in cui vivi ti modifica, o meglio sei tu che a lui ti accordi, come gli strumenti di un’orchestra si accordano al primo violino, alle sue corde, al suo tempo , al suo canto…cosa mi ha insegnato vivere qui ? L’assenza carica di senso. Togliere…per avere il tuo spirito pieno…
(Dialoghi con la natura)

Isabella Corti
i.corti@mountlive.com

© 2014, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button