Devero, valanga cancella il meraviglioso laghetto delle Streghe

Neve, fango, detriti, sassi e piante si riversano nello specchio d'acqua di Crampiolo

Devero: il laghetto delle Streghe (o lago Azzurro) a Crampiolo cancellato da una valanga. Neve, fango, detriti, sassi, piante si sono abbattuti su uno dei luoghi simbolo del Devero, meta di tantissimi visitatori ogni anno, in tutte le stagioni. Tutti richiamati dallo speciale colore smeraldo della sue acque.

I danni

I danni ambientali sono ingenti. Ora che fine farà il lago delle streghe? Distrutti anche il ponticello in legno, la passerella, la bacheca e la cappelletta.

Quando la neve si sarà sciolta -spiega il vice sindaco di Baceno Stefano Costa- occorrerà vedere quello che rimarrà del lago. Sicuramente bisognerà fare un intervento di messa in sicurezza del pendio, di sistemazione dell’invaso e di ripristino delle strutture danneggiate”.

Sentiero alternativo per Crampiolo

Per ora il Lago delle Streghe è chiuso agli escursionisti. Per raggiungere Crampiolo a piedi, con sci o ciaspole dall’Alpe Devero, è consigliato il passaggio lungo il sentiero invernale da Cort d’Ardui.

Lago delle Streghe
guidatorino.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button