Escursionista precipita in dirupo e muore a Capo Nieddu

La tragedia nel terriroio di Cuglieri, nell'Oristanese. Era con un gruppo

Tragedia a Capo Nieddu, nel territorio di Cuglieri nell’Oristanese. Un escursionista è precipitato in un dirupo profondo 50 metri ed è morto sul colpo.

La vittima

La vittima, Massimo Piu, 44 anni, originario di Alghero ma residente a Torino stava facendo un’escursione con un gruppo di persone e, secondo una prima ricostruzione, sarebbe rimasto indietro per parlare al telefono: quando gli amici sono andati a cercarlo hanno scoperto che era scivolato giù dal dirupo.

 La tragedia è avvenuta nella tarda mattinata di ieri. Probabilmente si è distratto ed è caduto giù nel dirupo, morendo sul colpo.

L’allarme

L’allarme è scattato dopo qualche minuto, quando gli amici sono andati a cercarlo e hanno capito che era precipitato. Sul posto sono subito arrivati gli uomini dell’Elisoccorso del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri. È stato proprio il personale dell’Elisoccorso, di cui fa parte anche uno specialista del Soccorso alpino della Sardegna a raggiungere l’escursionista e a recuperare il cadavere. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri di Oristano che stanno lavorando per ricostruire la dinamica della tragedia.

foto archivio

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button