Gran Sasso, escursionista morto su sentiero per Corno Grande

A circa 2.400 metri, versante teramano. Il decesso a causa di un malore improvviso

Gran Sasso: un escursionista è morto oggi pomeriggio, sul versante teramano. A circa 2.400 metri di quota. Il decesso è avvenuto a causa di un malore improvviso.

Escursione su Gran Sasso

L’uomo era partito stamattina con alcuni amici. Si tratta di un 61enne di Valle Castellana (Te). L’incidente nel primo pomeriggio. Stava percorrendo il sentiero Sassone, sul Corno Grande, a quota 2.400 metri. All’improvviso si è accasciato a terra.

I compagni hanno immediatamente allertato il 118: è intervenuto con l’elisoccorso decollato dall’aeroporto di Preturo (Aq).

Ma, giunti sul posto, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo.

leggi anche Il Leopardo delle nevi rischia di non avere più casa

 

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button