Grappa, cerca di recuperare oggetto caduto e scivola nel dirupo

L'escursionista è morto. Era con un altra persona sul sentiero Rommel in zona Casera Spinoncia

Attorno a mezzogiorno di ieri la Centrale del Suem Veneto è stata allertata da un escursionista, il cui compagno era precipitato nella zona di Casera Spinoncia (massiccio Monte Grappa). Dalle prime informazioni, i due stavano percorrendo il sentiero Rommel, numero 849, quando l’uomo era uscito dall’itinerario e, nel tentativo di prendere un oggetto che gli era caduto, aveva perso l’equilibrio scivolando sul ghiaccio e precipitando per circa 200 mt, senza che l’amico riuscisse più a vederlo o a sentirlo.

I soccorsi

Risaliti alle coordinate del punto in cui si trovavano al momento dell’incidente, mentre il Soccorso alpino di Feltre si preparava in supporto alle operazioni, è decollato l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore che ha prima individuato l’escursionista restato sul sentiero e poi rientrato autonomamente. L’eliambulanza è poi scesa sulla verticale, rintracciando il corpo senza vita alcune centinaia di metri più sotto. Ricomposta, la salma è stata recuperata e trasportata al cimitero di Quero – Vas, in accordo con i Carabinieri.

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button