Honnold e Haley, in Patagonia 8 cime in 4 settimane

Bel bottino con belle traversate nonostante il meteo sfavorevole

Spedizione patagonica proficua per il duo americano Alex Honnold e Colin Haley. Otto vette in quattro settimane, nonostante il tempo non sia stato dei migliori in Patagonia. E con una perla di Honnold in listaria.

Belle traversate con altrettanrto belle vette. Il Fitz Roy gli si è negato e non hanno completato la “Bear Care Traverse”. Insieme hanno salito Cerro Pollone, Cerro Piergiorgio, Domo Blanco, Aguja Guillaumet, Aguja Mermoz, Aguja Val Biois, Cerro Electrico Oeste e poi Honnold si è preso una giornata tutta per lui salendo in solitaria e in 12 ore l’Aguja de l’S. La ripetizione della via “Thaw’s not Houlding Wright” e l’ha fatta a modo suo, in free solo su 900 metri di parete. 

Haley all’indomani della prima traversata:

Bella giornata in montagna con Alex Honnold. Speravamo di effettuare la traversata del “Care Bear” in un giorno, ma nella seconda lunghezza della Brenner Ridge c’erano elementi (un diedro molto ghiacciato) che non ci ha permesso di realizzare il nostro progetto originale. Dopo aver scalato l’Aguja Guillaumet e l’Aguja Mermoz, era abbastanza chiaro che il Fitz Roy era fuori dalla portata. Quindi abbiamo salito l’Aguja Val Biois, vetta raramente salita. Scalare tre cime in Patagonia tra l’alba e il tramonto è stata un grande giornata!

La Traversata Care Bear di circa 2.000 metri di d+ è stata effettuata la prima volta da Dana Drummond e Freddie Wilkinson in tre giorni, era il 2008. Molti l’hanno ripetuta, ma sempre in tre giorni.

 

Poi in quattro giorni hanno portato a termine la traversata di Cerro Pollone, Cerro Piergiorgio e Domo Blanco.

Haley dopo la seconda traversata:

Se avessimo avuto con noi minor attrezzatura e meno peso  saremmo probabilmente riusciti a fare la traversata in un solo giorno.

Per di più hanno affrontato la salita con scarponi e senza scarpette da roccia. E il Piergiorgio è vetta di tutto rispetto.

Alex Honnold

 Grazie mille a Colin Haley per un mese fantastico in montagna. Ho raggiunto la vetta di 8 cime durante il mio viaggio di 4 settimane, che è abbastanza bello visto il tempo volubile.

fonte/foto: alex honnold

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button