Il principe del Bahrein e il suo team in vetta al Manaslu

Nella spedizione anche noti alpinisti nepalesi. Prossimo obiettivo: Everest

La spedizione del Bahrein, guidata dal principe Nasser bin Hamad Al Khalifa (il 4° figlio del re del Bahrein) in vetta al Manaslu (8.163 m). In cima alle 6:10.

La notizia è stata data dall’operatore Seven Summit Treks, responsabile della logistica e del supporto locale.

Nel team nomi molto noti

Il team è formato anche da noti alpinisti nepalesi: Mingma Sherpa, Chhang Dawa Sherpa, Sanu Sherpa (tutti e tre sui 14 Ottomila); Tashi Lakpa Sherpa (il più giovane su Everest senza ossigeno supplementare); Kami Rita Sherpa (24 volte sull’Everest).

I componenti

  • Britannici: Richard Warren McConnel, Phillip Clough e Christopher Anothony.
  • Baharainiti: Ebrahim Mohamed Abdulla Ebrahim Mohamed, Mohamed Ali Jasim Ahmed Alboainain, Arafat Hamood Naji Ghurbah, Ebrahim Khalil Ebrahim Zayed Mohamed Aljazzaf, Ahmed Said Ahmed Isa Alkabbi, Arif Ferozari Shah Murad Yamad Halka Ali Hasan Ebrahim Hasan Aldossery, Abdulaziz Rafea Abbar Khalaf Alabed, Khaled Sultan Mohamed Abdulla Alsheerwai, Murad Mohamed Yusuf Abdul Sayed, Ebrahim Ali Salem Jaber, Saud Hamad Mubarak Hamad Eid e Mohamed Isa Abdulla Yusuf Alqais 

Le spedizioni autunnali

Questa è stata la seconda spedizione che ha avuto la possibilità di salire sugli Ottomila in questo autunno. Poche settimane fa una spedizione interamente cinese ha raggiunto la vetta del Cho Oyu dal Tibet, ed ora la spedizione della Guardia Reale del Bahrain sul Manaslu.

Manaslu: Acclimatazione e salita per team del Bahrein

La spedizione, come detto, ha effettuato prima la salita di acclimatazione a Lobuche Peak (6.119 m) il 3 ottobre scorso e poi è stata trasportata in elicottero al campo base di Manaslu.

Qui l’11 ottobre ha effettuato una giro al Campo 1, precedentemente equipaggiato da una squadra specializzata di cinque sherpa che è salito sino a C4. Un paio di giorni dopo hanno iniziato l’attacco alla vetta. Raggiungendo C2 il 13 ottobre. Da lì in vetta oggi, 15 ottobre, alle 6:10.

E ora Everest nel 2021

L’ascesa della spedizione della Guardia Reale del Bahrain al Manaslu è solo la prima fase di un piano più ampio. L’obiettivo finale del principe Nasser è salire sul Monte Everest. Se ne parla la prossima primavera.

 

leggi anche Nomad, il film di Werner Herzog dedicato all’amico Bruce Chatwin

 

Un secondo successo: 900 kg di immondizia

Il numeroso contingente di Sherpa della spedizione in Bahrein ha ottenuto un secondo successo, che va oltre la vetta. Tra il 5 e l’8 ottobre hanno iniziato a raccogliere i rifiuti lasciati dalle spedizioni degli anni precedenti. In totale, hanno accumulato circa 900 kg di rifiuti.

foto: seven summit treks

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button