Jost Kobusch messo a dura prova dall’Everest

Costretto a scendere da C1: tenda strappata, ghiacciaio collassato e cuore a mille

L’Everest sta mettendo a dura prova Jost Kobusch. In solitaria e per la difficile cresta ovest, il giovane alpinista tedesco, che non dava comunicazioni da un po’ di giorni, si è visto costretto a scendere al campo base.

Questo il suo ultimo messaggio:

Si torna al campo base! Le condizioni meteo al C1 sono fortemente peggiorate. Anche se la mia tenda era tesa in ogni direzione, non poteva resistere alla velocità del vento stimata a 100 km/h. Con il bambù spaccato ho cercato di ancorarla in profondità nella neve. Nonostante ciò, si è creato un buco nella tenda e visto che le condizioni meteo non miglioravano, ho iniziato la via del ritorno al campo base. Durante la discesa dal ghiacciaio, ho scoperto che l’intera sezione era collassata. Questo mi ha reso difficle la discesa. Oggi sto meglio. Non ho più il respiro corto e il battito a riposo è sceso di nuovo a livello normale. Se tornerò di nuovo? Sto solo aspettando la prossima bella finestra meteo!

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button