Pubblicato il: mer, Ott 17th, 2018

K2, i russi saliranno per lo Sperone Abruzzi. Invitato anche Txikon

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Giungono due notizie riguardanti il tentativo di salire il K2 il prossimo inverno, come si sa, l’unico Ottomila ancora inviolato nella stagione fredda.

La prima è che, come detto dal capo spedizione russo-kazako- kirghizistan Artem Braun a mountain.ru, si salirà per lo Sperone degli Abruzzi – ritenuto più sicuro – e che sarà una spedizione senza ausilio di ossigeno artificiale (se non in caso di emergenza).

La seconda è che lo stesso Braun ha invitato il basco Alex Txikon a unire le forze, a cooperare. La spedizione di Txikon non è confermata, lui stesso non ha confermato anche se non ha smentito. Ci sono, comunque, le richieste di permessi per il K2, e uno è proprio per un alpinista basco. Sarà lui?

La cosa certa è che il team internazionale sta scaldando i motori. È guidato dal kazako Vassili Pivtsov e dal russo Artem Braun e con al seguito un bel gruppetto di scalatori con esperienza invernale sopra 7000 metri.

Ci saranno Roman Abildaev (Russia, 1984), Mikhail Danichkin (Kirghizistan, 1981) e Sergey Seliverstov (Kirghizistan, 1979). Ed ancora Dmitry Muraviov (Kazakhstan, 1967), Tursunali Aubakirov (Kazakhstan, 1985) e Ildar Gabbasov (Kazakhstan, 1977), Vitaly Akimov (Russia, 1968) e Evgeniy Glazunov (Russia, 1987).

© 2018, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox