Pubblicato il: mer, Ott 17th, 2018

K2, i russi saliranno per lo Sperone Abruzzi. Invitato anche Txikon

Facebooktwitterlinkedintumblrmail

Giungono due notizie riguardanti il tentativo di salire il K2 il prossimo inverno, come si sa, l’unico Ottomila ancora inviolato nella stagione fredda.

La prima è che, come detto dal capo spedizione russo-kazako- kirghizistan Artem Braun a mountain.ru, si salirà per lo Sperone degli Abruzzi – ritenuto più sicuro – e che sarà una spedizione senza ausilio di ossigeno artificiale (se non in caso di emergenza).

La seconda è che lo stesso Braun ha invitato il basco Alex Txikon a unire le forze, a cooperare. La spedizione di Txikon non è confermata, lui stesso non ha confermato anche se non ha smentito. Ci sono, comunque, le richieste di permessi per il K2, e uno è proprio per un alpinista basco. Sarà lui?

La cosa certa è che il team internazionale sta scaldando i motori. È guidato dal kazako Vassili Pivtsov e dal russo Artem Braun e con al seguito un bel gruppetto di scalatori con esperienza invernale sopra 7000 metri.

Ci saranno Roman Abildaev (Russia, 1984), Mikhail Danichkin (Kirghizistan, 1981) e Sergey Seliverstov (Kirghizistan, 1979). Ed ancora Dmitry Muraviov (Kazakhstan, 1967), Tursunali Aubakirov (Kazakhstan, 1985) e Ildar Gabbasov (Kazakhstan, 1977), Vitaly Akimov (Russia, 1968) e Evgeniy Glazunov (Russia, 1987).

© 2018, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwitterlinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox