K2, Nirmal Purja e Mingma G hanno raggiunto i 7.000 metri

I due team si sono ritrovati sotto campo 3. Snorri e Sapdara a Campo 2. Al lavoro anche Sergi Mingote

Invernale K2: raggiunta quota 7.000. Il team sherpa, Mingma G (leader), Dawa Tenzing Sherpa e Kilu Pemba Sherpa, ha fissato le corde fino alla sezione ghiacciata poco sotto C3.

Denis Urubko nell’inverno 2018 raggiunse quota 7600 metri,
molto vicina alla massima altezza mai raggiunta in inverno sul K2.
Record che detiene sempre Urubko a quota 7.650 m raggiunta nel 2013
con Marcin Kaczkan e Piotr Morawski

 

Mingma G Noi tre siamo stati raggiunti da Nirmal Purja e Mingma Tenzi, a circa 7000 metri. Grazie ai fratelli nepalesi e al loro cuore. Grazie a Dawa Sherpa per la ottima comunicazione.

Purja verso C4?

L’intento dischiarato da Purja nei giorni scorsi, è dal 27 che non comunica più, è di salire e attrezzare la via sino a C4. Staremo a vedere, soprattutto a livello meteo (le previsioni non sono delle migliori). Oltre che fisico, visto che alcuni giorni fa l’ex Gurkha lamentava scarso acclimatamento della sua squadra.

 

Snorri e Sapdara

L’altro team in quota è quello formato da John Snorri, Ali e Sajid Sadpara, che ieri hanno raggiunto C2. Ora sono rientrati al Campo Base.

 

 

Anche SST già al lavoro

La truppa di Seven Summit Treks è arrivata al campo base dopo il lungo trekking. Sergi Mingote, Juan Pablo Mohr e Mattia Conte oggi si son messi subito in cammino: i 3 hanno raggiunto il Campo Base Avanzato (a oltre 5.100 mt) e poi sono rientrati alla base. Domani saliranno a C1.

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button