La Terra Buona, storie vere si intrecciano in Val Grande

Il film del regista piemontese Emanuele Caruso ispirato a tre storie vere. La pellicola girata in una bellissima Val Grande

Un bel film, una pellicola italiana del 2018, La terra buona diretto del regista piemontese Emanuele Caruso (sua seconda opera). Il film, lo si trova sulla piattaforma Prime Video, è ispirato a tre storie vere, che nella realtà, a differenza che nella finzione, non si sono mai incontrate. Un ricercatore in fuga per le sue cure alternative, una ragazza malata in cerca di una speranza e padre Sergio De Piccoli, monaco benedettino, vissuto per più di 40 anni a Marmora dove ha ristrutturato il monastero e raccolto nella canonica, divenuta una biblioteca, circa 60 000 libri, collezionati in tutta la sua vita. Padre Sergio è scomparso all’età di 84 anni nel settembre 2014. L’ambientazione è stata spostata dalla valle Maira, dove si trova la biblioteca, alla Val Grande, dove il film è stato girato.

Una parte del costo di produzione del film, circa 78.000 euro, è stato finanziato mediante crowdfunding/crowd equity in un esperimento unico in Italia di azionariato popolare (partecipazione agli utili da parte dei sottoscrittori). Il film è inoltre stato supportato da Film Commission Torino Piemonte, FIP (Film Investimenti Piemonte) e dal Parco nazionale della Val Grande.

Il film, uscito il 1º marzo 2018 in completa auto-distribuzione, ha totalizzato dopo 2 mesi oltre 40.000 biglietti venduti (Fonte Cinetel) per oltre 250.000 Euro di incasso al botteghino, diventando fin da subito un piccolo caso nazionale[senza fonte].

Trama

Dopo un lungo viaggio partito dalla Capitale Giulia, detta Gea, e il suo amico Martino si ritrovano in Val Grande, estremo nord Italia, a una sessantina di chilometri dal confine con la Svizzera. Gea ha un cancro al sistema linfatico, nessuna cura sembra funzionare, e lo zio di Martino, don Lorenzo, le ha indicato come ultima speranza Giuseppe Mastroianni, un medico che da anni sperimenta cure alternative. Peccato che Mastroianni sia nascosto fra le montagne perché accusato di avere “quasi ucciso” un paziente.

Il Trailer

 

La Scheda

Regia: di Emanuele Caruso.
Un film con: Lorenzo Pedrotti, Fabrizio Ferracane, Viola Sartoretto, Cristian Di Sante, Giulio Brogi 
Genere: Drammatico -Italia, 2018 
Durata: 110 minuti.

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close