Laura Rogora su The Bow, secondo 9a+ in pochi mesi

Annata da record per la giovane e fortissima climber romana

Laura Rogora, è una annata da record. La giovane climber romana ha già scritto un pezzo di storia dell’arrampicata, salendo il suo primo 9b, con Alì Hulk sit extension total.

Super Laura Rogora

Diventando così la seconda donna al mondo a salire un 9b. Poi Laura è tornata in Italia e si è data da fare ad Arco.  Dove ha iniziato a tentare di portare a casa i tiri più duri della zona.

Dopo Underground, Pure dreaming e qualche altro classico, non poteva certo mancare The Bow, il tiro di 9a+ firmato Stefano Ghisolfi. Sulla falesia di Padaro, appunto ad Arco.

Si tratta del secondo 9a+ messo a segno in pochi mesi, dopo la prima ripetizione di “Pure dreaming plus”, la via liberata da Adam Ondra nel 2018. Con quella via divenne la prima italiana a salire il 9a+ e la quinta a livello mondiale dopo Margo Hayes, Anak Verhoeven, Angela Eiter e Julia Chanourdie.

 

LEGGI ANCHE Laura Rogora dopo il 9b: “Ora sto realizzando cosa è successo”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button