Lo scrittore Erminio Ferrari morto in un’escursione in Val Grande

Il 61enne, scrittore e giornalista, è precipitato sulla cresta nord-ovest del Pizzo Marona

Erminio Ferrari è morto stamani in montagna. Il giornalista e scrittore (classe 1959, di Cannobio) è morto in Val Grande, sulla cresta nord-ovest del Pizzo Marona. A Ferrari è stata fatale una caduta in montagna. Sarebbe scivolato durante una delle sue abituali uscite in Val Grande dove aveva fatto anche il volontario del Soccorso alpino. In escursione era insieme alla figlia, che ha lanciato l’allarme.

Ferrari era attualmente responsabile delle pagine degli esteri de «la Regione» del Ticino.

Lo scrittore

Aveva esordito come scrittore nel 1985, con «Luoghi non tanto comuni», poi un’altra decina di libri come autore o co-autore. Tra cui volumi sulla montagna, come “I 3900 delle Alpi”.

 

leggi anche Il Kilimangiaro brucia 

 

foto

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button