L’orso M49 è stato ricatturato

È stato preso nella zona del Lagorai tramite la trappola del tubo

Orso M49 è stato ricatturato. Finita la seconda fuga di Papillon. A renderlo noto è la Provincia Autonoma di Trento.

Il Corpo forestale provinciale comunica l’avvenuta cattura di M49, l’orso fuggito dal recinto del Casteller a fine luglio. L’operazione è stata portata a termine nella zona del Lagorai, dove l’animale si trovata nell’ultimo periodo, mediante trappola a tubo, già utilizzata in passato per questo stesso esemplare.

Una decina di giorni fa Papillon, fuggito per la seconda volta dal Centro Casteller di Trento, dove era rinchiuso, si era liberato del radiocollare. Tramite il quale il personale della Provincia lo teneva sotto stretta osservazione e stava tentando di catturarlo nuovamente.

leggi anche Orso M49 è scappato di nuovo

Era il 27 luglio scorso quando M49 è riuscito nella seconda fuga dal Casteller. Nella seconda fuga ha divelto la recinzione a differenza della prima fuga (il 15 luglio 2019) quando riuscì a scavalcarla.

 

 

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

4 Commenti

  1. Bravo fugatti così farai un figurone alle prossime elezioni! per un voto in più di qualche grullo saresti disposto a passare sul cadavere di un tuo parente
    Ma per fortuna il tempo è sempre galantuomo, ricordatelo bene

  2. Grande Mario! Non è possibile accettare una crudeltà simile.. spero tanto che trovino una soluzione per poterlo liberare poverino…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button