Malore a 180 metri nella grotta Bus de la Vecia, salvato speleologo

bus de la veciaTratto in salvo e trasportato all’ospedale di Santorso (Vicenza) lo speleologo di Malo che ieri ha accusato un malore mentre era nel Bus de la Vecia a 180 metri di profondità. M.Z., 50 anni, era insieme ad altre persone quando ha avvertito problemi respiratori. Uno del gruppo è immediatamente risalito in superficie e nel primo pomeriggio è scattato l’allarme. Sul posto una trentina di soccorritori del Cnsas Veneto. Questi sono scesi nel Bus de la Vecia e una volta raggiunto l’uomo hanno prestato le prime cure. Questo si è prontamente ripreso dalla crisi respiratoria. Così sono usciti dalla grotta e in ambulanza il 50enne è stato trasportato in ospedale.

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close