Non si apre paracadute, base jumper muore in Trentino

soccorso

Un base jumper è morto dopo un lancio da una parate rocciosa nella zona del monte Brento, a Pietramurata di Dro, in provincia di Trento.
Secondo una prima ricostruzione, l’appassionato di base jumping, un giovane (30enne) di nazionalità svedese, dopo il lancio effettuato con un gruppo di amici americani (da monte Casale) ha avuto problemi con il paracadute che non si è aperto. Dopo poco più di 200 metri il giovane si è quindi schiantato contro la parete ed è morto sul colpo rimanendo incastrato nelle rocce. Particolarmente difficile l’intervento di recupero da parte dei soccorritori arrivati da Trento con l’elicottero dei vigili del fuoco.

fonte: ansa

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button