Nuovo crollo alle Pale di San Martino

157797B3-6F5A-4320-AFDF-3662C3D958B0

Nuovo crollo sulle Pale di San Martino: il distacco di roccia è avvenuto sul Dente del Cimone.

Secondo una prima ricognizione, non si segnalano persone coinvolte. Sul posto i tecnici della Protezione civile della Provincia per un sopralluogo.

Si sa,  Dolomiti e Pale di San Martino sono soggette a crolli, nel 2016, proprio nel cuore delle Pale crollarono 80 mila i metri cubi di roccia dal versante sud-occidentale di Cima Lastei. Nel 2008 un altro dalla Pala Canali e poi nel 2011 alla base del Sass Maor.

foto tgr

© 2018, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Articoli correlati

Back to top button