Orsi in Trentino: M49 e JJ4 tracciabili online da tutti in tempo reale

Il servizio informativo messo a disposizione dalla Provincia di Trento

Orsi in Trentino: prosegue, da parte del Servizio Foreste e fauna della Provincia autonoma di Trento, il monitoraggio intensivo dei due esemplari di orso dotati di radiocollare. Si tratta di JJ4 (catturata e radiocollata pochi giorni fa) e M49 (scappato di nuovo dal centro di Casteller).
Per quanto riguarda quest’ultimo, la notte scorsa è sceso lungo i versanti orientali della Marzola ed ha attraversato la piana a sud di Pergine all’altezza di S. Cristoforo. Per poi risalire in direzione di Vignola Falesina e Panarotta.
Tali movimenti sono stati costantemente seguiti dai forestali e prontamente segnalati agli amministratori dei territori interessati.

 

leggi anche Diamo la libertà (vigilata) all’orso M49-Papillon

 

I due orsi online

Va detto poi che da oggi è disponibile un ulteriore strumento di informazione, destinato ad una utenza più vasta.
Si tratta di una riproduzione on line della mappa che riporta, con aggiornamenti costanti, l’area dove gli strumenti rilevano la presenza di entrambi gli orsi.
Per ragioni di sicurezza, al fine di scoraggiare iniziative inopportune, il grado di precisione è volutamente tarato. Questo per non consentirne l’esatta individuazione da parte di nessuno, eccetto ovviamente gli specialisti del Corpo forestale.

LA MAPPA

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

9 Commenti

  1. M49 il Mito della LIBERTÀ …
    Ricordiamoci di Daniza che voleva difendere il suo bimbo come ogni Madre ed è stata ABBATTUTA adducendo il fatto che l’anestesia non era stata idonea; è seguita a Daniza l’uccisione di un Orso nel Trentino che avrebbe danneggiato una persona la quale però, naturalmente dopo morte accertata ha RITRATTATO quasi per intero le accuse. Meglio prevenire non deve essere lo SLOGAN contro le nostre PAURE INDISTINTE. Invitiamo sempre alla prudenza ma anche rispetto della NATURA e degli Animali M49 compreso.
    È evidente che M49 adori la libertà: che non sia preso questo a PRETESTO per ABBATTERLO.
    Riscopriamo dentro noi tutti, in questi giorni ancora un po’ duri, la stessa voglia di LIBERTÀ. PRUDENZA ma non paura degli ORSI, come vedete. M49 è seguito in ogni movimento e si vuole catturalo in una SPECIALE TRAPPOLA. Perché non lasciarlo, MONITORATO, ma libero su i suoi MONTI là dove è nato ( ma certamente non è nato in GABBIA). C’è una vena PERSECUTORIA in questa azione ” PROTETTIVA” : Non AZZARDATEVI A MALTRATTARLO, a preparargli una ANGUSTA CELLA o ad ABBATERLO ! …

  2. Non ha chiesto lui dove essere collocato , va aiutato a trovare il suo habitat. Altrimenti sarete voi responsabili dei danni che arrechera’, e della sua malaugurata uccisione . È PIÙ FORTE DEI VOSTRI INTERESSI e non è un orso circense. PER NOI TUTTI E UN GRANDE. ORSO. A Chi deciderà di eliminarlo auguro una brutta cosa . INCOMPETENTI

  3. Purtroppo il can can mediatico e la gestione approssimativa della Pat hanno reso m49 molto “pericoloso” e dannoso per il resto della popolazione ursina. So che molti non la pensano come me ma secondo me va abbattuto. Affinché l’integrazione tra la importante popolazione di orsi nel Trentino e la gente prosegua al meglio.

    1. Basta che uno ci dà fastidio ,via, a morte. Ma che razza di ragionamento e’? Giusto da ominidi, non certo da animali

  4. E giusto proteggere il orso, ma e ANCHE GIUSTO PROTEGGERE GLI ESSERI UMANI. Anche una Mamma umana che con i suoi figli va a funghi, deve sentirsi sicura. La maggior parte degli animalisti non la vedono cosi, perche per loro l‘essere umano NON ha NESSUN valore. Meno male non siamo TUTTI cosi.

  5. Unico commento di buon senso, al solito gli ambientalisti vorrebbero l’orso divorare l’uomo perché secondo loro, l’uomo non ha diritto di stare all’apice della catena alimentare… fatevene una ragione e’ così… non con zanne o artigli ma con l’intelletto che voi non usate evidentemente.

    1. a dir la verità gli ambientalisti vorrebbero che l’uomo non ammazzi l’orso, non il contrario come forse pensa lei in modo da avere un motivo per farlo fuori
      Che io sappia non è mai successo che alla vista di un uomo, un orso si sia avventato su di lui divorandolo; io stesso ho avuto vari incontri con orsi sia in Italia che ad es. in Croazia nel Praco nazionale del Risnjak e ad essere sincero se la sono data a gambe talmente velocemente che li ho visti a malapena
      Ricordo invece diversi orsi abbattuti “legalmente” e da molti ominidi detti bracconieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button