Pubblicato il: gio, Dic 6th, 2018

Orso Elisio ucciso da un cacciatore in Slovenia

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

L’orso Elisio, di 5 anni e monitorato dall’università di Udine, è morto. È  stato ucciso. L’orso spericolato che aveva attraversato cinque volte a nuoto il lago di Cavazzo ed era riuscito a superare l’autostrada Trieste-Lubiana è stato abbattuto da un cacciatore sloveno.

E ciò nonostante i ricercatori di Udine comunicassero alla Slovenia gli spostamenti del plantigrado ogni sette giorni al fine di salvaguardarlo. Evidentemente qualcosa non ha funzionato. Elisio stava passeggiando nei boschi di Senozece – frazione di Divaccia –  vicino alle grotte di San Canziano. Ma il cacciatore ha sparato da un’altana e forse non si è reso conto che l’esemplare era monitorato.

Elisio apparteneva alla popolazione Dinarica, il suo nome deriva dal cacciatore che lo aveva avvistato e partecipato alla cattura. Attraverso il radiocollare forniva una grande quantità di dati. Era stato catturato quando pesava 132 chili. Poi, più di un anno fa, era tornato in Slovenia e, a Tolmino, era finito sotto un treno.

© 2018, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox