Pubblicato il: ven, Dic 21st, 2018

Ragazze uccise, sospese escursioni sul Monte Toubkal

Facebooktwitterlinkedintumblrmail

Proseguono le indagini e si fa sempre più seria lipotesi terrorismo nella uccisione atroce delle due turiste scandinave sui monti dell’Atlante. Sono sinora 4 le persone fermate. La Scientifica è sul posto. Gira un video dell’uccisione delle due giovani con arma da taglio al collo.

Le vittime, la danese Louisa Vesterager Jespersen e la norvegese Maren Ueland, di 24 e 28 anni, sono state infatti sgozzate vicino al sito di Chamharouche, nei pressi del villaggio di Imlil.

Le autorità locali hanno immediatamente messo in piedi un imponente dispositivo di sicurezza in tutta la regione di Imlil e le escursioni sono state sospese in tutta l’area, compresa la vetta più alta, il Monte Toubkal con i suoi 4.167 mt. Il villaggio dove sono stati trovati i corpi è una base di partenza per l’escursionismo per scalare la vetta più alta del Nordafrica. Mentre a 10 chilometri da Imlil, il sito di Chamharouche è una delle tappe sulla strada per il rifugio di Toubkal. Questo periodo, il periodo natalizio, è uno di quelli in cui si registrano le affluenze maggiori.

foto: afp, Repubblica

© 2018, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwitterlinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox