Scialpinista a Passo Resia a spasso con il suo capriolo

Escursionista tedesco ha allevato l’animale in casa sin da piccolo e se lo porta in montagna insieme al suo cane. Scena immortalata da una guida alpina

Scialpinista in gita con capriolo, Bambi adottato da tedesco e dal suo cane

 

In montagna si fanno anche incontri stravaganti e ci si può imbattere in uno scialpinista a spasso con il suo cane, pardon il suo capriolo! E’ quanto può accadere di vedere in val di Roia, nei pressi di Passo Resia. Ebbene, qui, Stefan Plangger, una guida alpina e fotografo naturalistica, ha immortalato l’incontro. L’uomo, oltre ad essere accompagnato dal suo cane, ha al suo seguito anche un piccolo capriolo. “Ci siamo scambiati due parole – racconta Plangger – ho saputo così che l’uomo è di Amburgo e che il suo cane ha tirato su il cerbiatto e che da allora i tre sono inseparabili. Mi ha colpito l’affetto con il quale l’uomo interagiva con i due animali”. L’uomo, in pratica, ha allevato in casa il capriolo sin da piccolo e gli ha insegnato l’essere “animale domestico”. Una immagina bellissima, insolita che ci riporta a Bambi e ci fa sognare…

 

© 2015, all rights reserved.

Per segnalare refusi, imprecisioni e correzioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*