Simone Moro e Tamara Lunger arrivati al campo base Manaslu a 4.750 mt

tamara2 manaslu

Primo dispaccio di Tamara Lunger dalla spedizione Manaslu. “Nonostante un errore logistico, che non è dipeso da noi, siamo arrivati a Campo Base oggi, a 4.750 m. Quando siamo arrivati e ho visto la bellezza di questa montagna, non mi sono sentita innamorata come è stato per il K2, ma ho sentito che questa anima è nostra amica. Credo che abbiamo avuto meno 20 gradi costanti e nessuna nuvola sulla montagna. Io ho indossato una maglietta a maniche lunghe e un cappellino… nessuno lo crederà! Ho dato un forte abbraccio a Simone e gli ho detto: “Simo, penso che avremo una buona chance!” E’ tutto per ora, dopo questo duro giorno di pala, voglio godermi la bellezza intorno a me. Un bacio a tutti coloro che sono connessi a noi in qualsiasi modo”. In giornata è arrivato anche il dispaccio di Moro: “Siamo io e Tamara solamente al Campo Base, a 4.750 m.  Ci sono due metri di neve. Il tempo è bello. Purtroppo oggi c’è stato un misunderstanding, il nostro cuoco e aiuto cuoco sarebbero dovuti arrivare alla piazzola con tutto il materiale pronto per essere portato su in elicottero, invece tutto il materiale era in un lodge a mezz’ora di strada a piedi dalla piazzola. Quindi abbiamo portato su tutto il materiale del cargo e tutte le nostre cose personali, ma niente cibo, fornelli e tutto ciò che serve per allestire il campo, di tutto questo non c’è qui un tubo. Abbiamo montato la nostra 2-metre Dome, siamo dentro, abbiamo il fornelletto e le nostre bombolette che useremo in alta quota, con le quali abbiamo sciolto 3 litri d’acqua. Abbiamo mangiato un po’ di Parmigiano e di pane tirolese. Il cuoco e l’aiuto cuoco stanno andando giù ora con le racchette, per aprire il cammino, così magari già domani riescono ad arrivare qui con qualche portatore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button