Simone Moro e Tamara Lunger: traversata invernale G1 e G2

Simone Moro annuncia la sua prossima sfida invernale: la traversata di Gasherbrum I (8.068 m) e Gasherbrum II (8.035 m). In spedizione con lui ci sarà ancora una volta Tamara Lunger. L’alpinista bergamasco, 4 prime invernali alle spalle, dice che si sente bene e pronto per una nuova avventura. Si sente motivato. Ha ancora progetti da coltivare. Il prossimo inverno, quindi, si parte per qualcosa di diverso ed innovativo rispetto a quanto fatto in passato. Non si tratta di scalare un Ottomila, ma di provare a fare una traversata in alta quota. Primo obietitvo la vetta del GI, vetta mai scalata da Moro. Poi si va avanti.

La presentazione della spedizione ieri sera a Curio. I due partiranno verso la metà di dicembre, si stanno pre-acclimatando con una camera ipobarica.

Entrambi i Gasherbrum sono già stati saliti in ivnerno. Il G2 da Moro e Urubko nel 2011. Il G1, invece, nel 2012 dai polacchi Adam Bielecki e Janusz Gołąb.

Le due vette sono già stata concatenate, non in inverno, nel 1984 da Reynhold Messner e Hans Kammerlander.

© 2019, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button