Tragedia sul Sirino: precipita da parete rocciosa, morto Fabio Limongi

La vittima, in escursione con amici, molto conosciuta in zona: Guida alpina, istruttore sci, tecnico elisoccorso, personale Cnsas

Tragedia sul Sirino, massiccio dell’Appennino lucano. Un uomo – Fabio Limongi, di 49 anni, di Lauria (Potenza) – è morto dopo essere caduto da una parete rocciosa. Sul posto, in una zona impervia, sono giunti i Vigili del Fuoco, uomini del Soccorso alpino e operatori sanitari del 118.

La vittima

Limongi era conosciutissimo: era guida alpina, istruttore sci, gestore di impianti sciistici, tecnico di elisoccorso, una delle figure più importanti del Soccorso Alpino.

L’incidente

Era in escursione sul Sirino con altri tre amici. Per cause in corso di accertamento, il 49enne è precipitato in un canalone, in località Madonna del Brusco, morendo sul colpo. A lanciare l’allarme i compagni di escursione.

Tutti esperti della montagna. Sul posto anche un elicottero partito da Gioia del Colle.

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button