Pubblicato il: gio, Set 27th, 2018

Trident du Tacul sgretolato da sole e caldo

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Frana su uno dei simboli del massiccio del Monte Bianco. Il Trident, infatti, è uno dei celebri Satelliti del Mont Blanc du Tacul, sui quali vi sono tante vie d’arrampicata. Il crollo si è verificato sulla parte dove vi era la sezione inferiore della via classica Lépiney (A. Damesme, M. Damesme, J. de Lépiney, 1919).

Queste le parole dell’alpinista valdostano, Hervé Barmasse, su Facebook:

Sono lacrime di pietra quelle che scendono dalle montagne. Il pianto di chi soffre senza essere capito. Un urlo al cielo che chiede aiuto. Presto dovremo fare i conti con i fatti. E i fatti di oggi ci riportano una cima che si sgretola sotto i colpi del sole e di temperature troppo elevate per essere sopportate a lungo dalle terre alte del nostro pianeta. Il clima sta cambiando. L’uomo no. Siamo sul massiccio del Monte Bianco e la frana è scesa questa notte sul Trident du Tacul.

Questo invece il commento della Guida Alpina Enrico Bonino sulla sua pagina Facebook:

Ieri ero lì… in parete a scalare. Rumori inquietanti e caduta di sassi in zone anomale ci hanno fatto scendere al 3 tiro. Erano rumori diversi dai soliti, dall’assestamento delle terminali, dalle scariche nei canali. Erano rumori profondi. Oggi abbiamo avuto la conferma che qualcosa non andava.

foto: facebook hervé barmasse

© 2018, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox