Valanga Gran Zebrù, morta anche la ragazza

(ARCHIVIO) Personale del soccorso alpino al lavoro dopo una valanga nel territorio di Racines (Alto Adige), in una immagine del 18 gennaio 2015.  ANSA/UFFICIO STAMPA VIGILI DEL FUOCO VALLE AURINA +++EDITORIAL USE ONLY - NO SALES+++

Morta la ragazza rimasta coinvolta ieri nella valanga sul Gran Zebrù durante la quale sono morti due persone. La ragazza era stata trasportata in gravissime condizioni all’ospedale di Trento.

L’articolo sulla tragedia di ieri

Stando a quato riferito dai soccorritori, la valanga sarebbe stata provocata dagli stessi tre escursionisti.

A confermarci questa situazione anche Marco Confortola, che ieri mattina si trovata sulla montagna per allenarsi in vista della prossima spedizione himalayana in primavera.

 

© 2018, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button