Valanga sul Piz Boè, muore giovane scialpinista. Feriti altri tre

colfosco
Luca Valentin

Valanga sul versante altoatesino del Piz Boè. Morto uno scialpinista e altri tre feriti. Uno del gruppo è stato recuperato vivo e trasportato in elicottero all’ospedale di Bolzano mentre altri due sono riusciti schivare la valanga. Immediati i soccorsi: l’intervento dell’elisoccorso Aiut Alpin Dolomites è stato estremamente difficile a causa del forte vento che soffiava in quota con raffiche di 100 km/h. La valanga, nello specifico, in val Badia nella zona di Corvara. A perdere la vita è stato Luca Valentin, un 31enne di Colfosco. Pare che il distacco sia avvenuto per colpa del vento forte che soffiava sulla cima e produceva il fenomeno della neve “ventata”.
Al momento della slavina gli scialpinisti sulla zona erano quattro: due sono riusciti a sfuggire alla massa nevosa (e se la sono cavata con una diagnosi di ipotermia) e hanno chiamato i soccorsi, mentre il terzo ha riportato una brutta frattura ad un femore.

 

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button