Pubblicato il: ven, Set 21st, 2018

Gran Sasso, team di esperti a difesa del ghiacciaio del Calderone

Facebooktwitterlinkedintumblrmail

Il Presidente del Parco Tommaso Navarra ha accolto con favore la proposta avanzata dall’Ambasciatore del Parco Davide Peluzzi di istituire una “Carta del Ghiacciaio del Calderone” con il coinvolgimento delle Università, di esperti in Scienze Ambientali, Geologia, Biologia e comunque dell’intera Comunità Scientifica Nazionale e Internazionale.
A questo scopo, all’interno di uno specifico Convegno da organizzare il prossimo autunno, sarà strutturato un Team Scientifico, Alpinistico, e Naturalistico di studio sul ghiacciaio, per la difesa dell’ecosistema e la promozione del territorio.
Il Presidente Navarra afferma “Il Calderone è un prezioso gioiello di questo territorio, orgoglio di tutto l’Abruzzo e non può essere ridotto ad un dibattito interno. E’ necessario affrontare con serietà e responsabilità sia lo studio di questa propaggine meridionale Artica, che la comunicazione che se ne fa. Chiediamo un aiuto alla comunità scientifica nazionale ed internazionale per dirottare le migliori energie sul Gran Sasso al fine di rilevare correttamente i rischi che, con i cambiamenti climatici, corre il più importante simbolo del nostro patrimonio ambientale e identitario”.
Davide Peluzzi, alpinista e speleologo di Crognaleto, lo scorso 12 settembre si è nuovamente calato all’interno del più meridionale ghiacciaio d’Europa, per osservare e rilevare “da dentro” lo salute del ghiacciaio.

© 2018, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwitterlinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox