I russi arrivati al campo base del K2

Ok, ora si inizia a fare sul serio. La spedizione russa-kazaka-kirghisa è al campo base. Arrivata dopo il lungo trekking di avvicinamento. Il team, guidato da Vassiliy Pivtsov, ci ha impiegato una settimana esatta.

Questo l’ultimo messaggio inviato dal capospedizione Pivtsov da Concordia:

Il K2 è già in vista. La nostra salute è buona, l’umore è allegro, siamo coraggiosi. Alex è dietro di noi in 2 giorni.

I gruppi troveranno già tutto allestito dall’agenzia e si metteranno subito al lavoro sulla montagna.

© 2019, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close