Pubblicato il: mar, Gen 29th, 2019

K2: Waldemar Kowalewski colpito da una pietra. Torna a casa

sms_solidale_944
Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Waldemar Kowalewski, uno dei tre polacchi aggregati alla spedizione dello spagnolo Alex Txikon, torna a casa. L’alpinista è stato colpito ieri l’altro da una sasso mentre saliva a Campo 1. Non ce la fa. Non è in condizione di continuare la sua spedizione al K2.

«Un sasso mi ha colpito al collo a 5800 metri. Avevo un  dolore al braccio sinistro e ono sceso e nel buio. Mi sono perso sul ghiacciaio e ho percorso due volte lo stesso sentiero. Non avevo GPS e non riuscivo a orientarmi, la luce frontale si stava scaricando e non volevo abbandonare il pesante sacco, indispensabile nel caso  fossi stato costretto a bivaccare. In un contatto radio con Alex Txikon, gli ho chiesto di mandare qualcuno dal campo base con una torcia frontale in modo da poter vedere le luci. Sono venuti Ignacio de Zuloaga e Felix Criado. Insieme siamo rientrati al cb, era mezzanotte”.

Il polacco è rientrato così in elicottero. Con il basco ora restano altri due polacchi, Paweł Dunaj e Marek Klonowski.

© 2019, ALL RIGHTS RESERVED.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox
Inline
Please enter easy facebook like box shortcode from settings > Easy Fcebook Likebox