La strage di Stato di orsi e lupi

Strage di Stato di orsi e lupi in Slovenia. La legge approvata lo scorso 20 giugno dall’Assemblea nazionale slovena, con 62 voti a favore e 9 contrari, ha portato all’uccisione di decine e decine di animali. Si tratta di un provvedimento d’emergenza, volto ad arginare la sovrappopolazione. Sinora gli animali abbattuti sarebbero oltre 120.

Una decisione resasi necessaria, secndo il Governo sloveno, a causa dell’aumento del numero di orsi nel Paese balcanico, che ne vanta la percentuale più alta d’Europa in rapporto alla superficie.

Ma gli sloveni si spaccano a metà. Da un lato coloro che plaudono all’iniziativa, lamentando i danni causati dalle incursioni degli animali selvatici. Dall’altro coloro che la contestano e si battono per la salvaguardia della fauna.

© 2019, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Articoli correlati

Back to top button