Puma attacca runner in Colorado. L’uomo lo uccide a mani nude

La notizia arriva dal Colorado ed è stata riportata dai maggiori giornali americani. Un runner è stato attaccato da un puma alle spalle, ma si è difeso con con le braccia e ha ingaggiato una lotta con il felino, finendo per ucciderlo, strangolandolo a mani nude. Vero. Una storia incredibile, ma confermata dalle autorità del Colorado.

Il corridore si stava allenando lungo un sentiero di un parco delle Montagne Rocciose, sul versante occidentale del Monte Horsetooth, a poco più di 100 chilometri a Nord-Ovest di Denver.

All’improvviso ha sentito qualcosa dietro di lui ed è stato aggredito alla testa. Il podista si è difeso con gli avambracci ed è riuscito a saltare sul dorso del puma e a soffocarlo. Il corridore è rimasto ferito in modo grave, ma non mortale.

Attacchi del genere da parte dei puma sono rari in Colorado: negli ultimi 100 anni le persone uccise da un puma negli Usa sono stati meno di 20. Nel Colorado, dal 1990 ad oggi il bilancio è di 3 morti e 16 feriti.

© 2019, all rights reserved.

Per segnalare refusi, imprecisioni e correzioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •