Published On: Gio, Ott 31st, 2019

Record 14/8000: per Nirmal Purja e il suo team è festa a Kathmandu

sms_solidale_944

Dopo l’impresa l’ora dei festeggiamenti. Il 29 ottobre 2019, Nirmal Purja e tre membri del suo team – Mingma Gyabu (David) Sherpa, Galjen Sherpa e Gesman Tamang – hanno raggiunto la vetta dello Shisha Pangma (8027 m), completando i 14 Ottomila a tempo di record. In meno di 7 mesi, ossia in sei mesi e sei giorni.

Il team è poi rientrato a Kathmandu. Ed è qui la festa. Con tanto di sfilata.

Uniti conquistiamo! Ecco l’A-team: Mingma David Sherpa, Gesman Tamang, Galjen Sherpa, Lakpa Dendi Sherpa e Halung Dorchi Sherpa.

Il viaggio del “14/7″ (Project Possible 14/7), ci ha messi duramente alla prova a molti livelli. Insieme abbiamo affrontato tanto, scalando non solo come un team ma come fratelli con un unico obiettivo per rendere l’impossibile possibile spingendo i limiti umani. Ora, il legame di fratellanza che ci unisce  è ancora più forte!

Avventura iniziata lo scorso 23 aprile con l’Annapurna. Il primato era del coreano Kim Chang-ho, che ci aveva impiegato sette anni, 10 mesi e sei giorni, prima ancora di Jerzy Kukuczka, che ci impiegò un circa mese in più.

Nirmal Purja diventa il 43° alpinista ad aver scalato tutti gli 8000 utilizzando l’ossigeno supplementare, il 3° nepalese a completare l’impresa.

I 14 8000 saliti

  1. Annapurna, 23 aprile 2019
  2. Dhaulagiri, 12 maggio 2019
  3. Kanchenjunga, 15 maggio 2019
  4. Lhotse, 22 maggio 2019
  5. Everest, 22 maggio 2019
  6. Makalu, 24 maggio 2019
  7. Nanga Parbat, 3 luglio 2019
  8. Gasherbrum I, 15 luglio 2019
  9. Gasherbrum II, 18 luglio 2019
  10. K2, 24 luglio 2019
  11. Broad Peak, 26 luglio 2019
  12. Cho Oyu, 23 settembre 2019
  13. Manaslu, 27 settembre 2019
  14. Shisha Pangma, 29 ottobre 2019

© 2019, all rights reserved.

Per segnalare refusi, imprecisioni e correzioni scriveteci a: redazione@mountlive.com