Affresco gigante su una montagna svizzera

Realizzato dall'artista Saype è di circa 1500 metri quadrati sul Moléson e sarà visibile sino a metà settembre

Nuovo affresco, gigante, dell’artista franco-svizzero Saype. In montagna. Visibile da pochi giorni sul Moléson (FR), in Svizzera. Un’opera di 1500 metri quadrati (con pittura biodegradabile), può essere ammirata fino a metà settembre.

Saype e la sua nuova creatura

Saype, vero nome Guillaume Legros (classe 1989), ha chiamato l’opera “Un nouveau souffle” (Un nuovo respiro). Non è la sua prima opera. Ha già dato vita a creazioni al Campo di Marte di Parigi, in Sudafrica, nel Benin e a Istanbul.

L’invito stavolta gli è arrivato dal Rotary Club di Bulle (FR), città nella quale l’artista ha vissuto diversi ann.

Il bambino che gioca con le nuvole

L’opera rappresenta un bambino che gioca con un giocattolo che non crea bolle, ma nuvole.

Saype In un momento molto pesante, con la pandemia, si tratta di avere un po’ di leggerezza, di immaginazione e di fantasticherie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button