Aiguille d’Argentiere, parete sud con gli sci per Tom Lafaille e Aurélien Lardy

Gli alpinisti francesi Tom Lafaille (aspirante guida alpina, figlio del grande alpinista Jean-Christophe) e Aurélien Lardy (esperto sciatore) lo scorso 17 aprile hanno sciato una probabile nuova linea lungo la parete sud dell’Aiguille d’Argentiere (3.901 mt, massiccio del Monte Bianco). L’hanno chiamata “Les Vires du Jardin”.

Salita e discesa

Avevano già tentato alcuni giorni prima ma ci hanno ripensato a causa del caldo. Così hanno deciso di bivaccare sul ghiacciaio dell’Argentiere e partire di buon ora in modo tale da sfruttare al meglio il rigelo. Partenza alle ore 6:30 ed in vetta sono arrivati alle 11:30, poi giù con gli sci lungo la linea di salita.

Discesa che può essere suddivisa in 3 sezioni: dalla vetta lungo la classica cresta Jardin, poi un breve tratto di circa 80 metri di misto ed infine gli ultimi 50 metri del Couloir en Y.
I due, raccontano, sonostati costretti a togliersi gli sci solo per disarrampicare la sezione di 80 metri e poi si sono calati per 30 metri alla fine del Couloir en Y.

Lafaille Non abbiamo trovato nessuna informazione su questa via, quindi proponiamo il nome “Les Vires du Jardin! È stato un momento incredibile di esplorazione sospesa, con il vuoto sotto gli sci e un sorriso sui nostri volti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button