Al Lago di Braies scatta l’operazione turismo sostenibile

In auto e moto solo con prenotazione, altrimenti con bus navetta, in bici o a piedi

Al lago di Braies in auto (e moto) solo su prenotazione e quando i parcheggi saranno pieni (circa 800) si potrà accedere esclusivamente con il bus navetta, in bici o a piedi.

Le nuove regole

Queste le nuove regole anti-assalto estivo da parte dei turisti al famoso lago delle Dolomiti, set della fiction “Ad un passo dal cielo”. Le nuove regole sono già operative e resteranno in vigore fino al 10 settembre. Obiettivo: contenere le presenze giornaliere a circa 5.500 persone.

Chi vuole accedere al lago di Braies dalle 9.30 alle 16, deve prenotare lo stallo online. Una telecamera fa azionare la stanga di accesso solo quando riconosce la targa registrata.

L’alternativa all’auto, come detto, è il bus navetta che parte ogni mezzora parte dalla fermata a 5,5 chilometri di distanza dal lago: il biglietto singolo andata e ritorno (per adulti) costa 10 euro. Ovviamente si può andare a piedi o in bici.

MAGGIORI INFO

Un Commento

  1. Arrivando da lontano (Palermo) ho avuto la brutta sorpresa di trovarmi nell’impossibilità di accedere al lago. Ho provato a fare sul momento la prenotazione online senza riuscirci. Sono rimasto veramente deluso. Anni fa arrivai senza nessun problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button